In attesa di ricevere i vostri “capolavori culinari” da oggi parte questa Rubrica;  un’iniziativa a me molto cara visto che adoro cucinare e creare piatti sempre nuovi! “Ricettando con Shea”… vuole rappresentare un momento di condivisione virtuale del “sapere culinario”; Quei piatti che sono talvolta ricette trasmesse da una generazione all’altra e il cui segreto è gelosamente custodito, stavolta viene “sbandierato”affinché chi abbia piacere possa apprendere non solo ricette nuove ma anche “i trucchi” e i “consigli” che le nostre nonne ci hanno generosamente regalato! Affinché anche noi mamme moderne possiamo crearci e regalare ai nostri piccoli un patrimonio culinario, frutto di anni e anni di esperienza.

Considero importante questa rubrica dal momento in cui le generazioni attuali hanno sempre meno tempo da dedicare alla cucina, orientandosi molto spesso verso piatti pronti o cucinati alla svelta.

Per cui, rimbocchiamoci le maniche e diamo inizio alla festa!

(Dal libro ,Cucinoterapia di Roberta Schira)….  “Cucinare è un atto di generosità, costituito da una serie di azioni che prevedono come denominatore comune il fare, suddiviso in fasi distinte, dal progetto, che consiste nel decidere che cosa preparare per poi elaborare il piatto, alla manipolazione che comporta il contatto con la materia (pulire, tagliare, affettare, impastare). La trasformazione/creazione è l’atto supremo del cucinare, che implica il passaggio da crudo a cotto e la realizzazione di un piatto finito, che porta a termine il processo creativo. Infine, l’assaggio coinvolge tutti i sensi e, se questo momento viene condiviso con qualcuno, consente un ritorno emotivo immediato, solitamente positivo e gratificante “.

Annunci