Uncategorized


Ieri sera, abbiamo ricevuto un invito da alcuni amici per una pizza. Cosa portare ?

Rovistando in cucina, ho messo su questa ricetta veloce, per una tortina davvero gustosa e “poco calorica”.

Il nome BuenRocher, è in onore alla crema. E vedrete perché.

Ecco gli ingredienti:

Per il Pan di Spagna: 6 uova, 150 gr. di zucchero, 150 gr. farina. Per la Crema “BuenRocher” : 4 cucchiai di nutella (o altra crema al cioccolato), 1 pacchetto di Wafer alla nocciola , 2 tavolette di cioccolato bianco , 50 gr. di mandorle tostate e tritate grossolamente.

Preparazione :

In una terrina montate le uova intere con lo zucchero per 15 minuti. Finché il composto non risulterà ben montato.

Imburrate e infarinate una teglia dal diametro medio . Capovolgete l’ intero composto ed infornate per  30 minuti a 180° .

Nell’attesa, preparate la crema. In una terrina di vetro, fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco ( Anche nel forno a micro).

Aggiungete al cioccolato sciolto le “cucchiaiate” di nutella, i wafer sminuzzati (non sminuzzateli in un tritatutto, io ho usato il batticarne, anche per le mandorle tostate).

Tirate fuori il Pan di Spagna dal forno. Lasciatelo raffreddare. Tagliatelo e farcitelo mettendo prima la crema e poi uno spolverata di mandorle tostate. Si è libere di decorare la torta come si desidera. Io ho incalzato con la Nutella, spalmando tutta la torta con uno strato sottile, granella di mandorle e cocco!

A voi l’ultimo tocco…

Mi fate sapete , se decidete di farla, il vostro personale ed ultimo tocco?

Dal comunicato originale de “Il Melograno” (www.melogranotv.org)

“Lo scenario che si è aperto in Veneto con la sospensione dell’obbligo vaccinale costituisce un’importante occasione per costruire un diverso approccio tra sistema sanitario e cittadino da qualche tempo auspicato nei programmi di salute pubblica più evoluti.”

Il Blog Shea,  invita a diffondere e a partecipare a una ricerca sulle convinzioni e sulle scelte a proposito di vaccinazioni per l’infanzia, e che si propone d’individuare i motivi per i quali alcuni genitori scelgono di vaccinare o no i propri bambini .

È un’iniziativa che parte dalla regione Veneto, promossa da  “ Il Melograno – Centro  Informazione Maternità e Nascita”  alla quale si può partecipare pur essendo residenti altrove.

Per rispondere al questionario, cliccare qui: http://www.opinioni.net/vaccinazioni/start.survey

La vostra collaborazione sarà premiata con la visibilità mediatica dell’iniziativa.

La ricerca sarà attiva dall’1.1.2011 al 15.4.2011 e la speranza è di raccogliere il maggior numero di punti di vista possibile.

Io, ho partecipato al questionario. E poiché l’argomento in questo periodo mi tocca in prima persona (ho dei dubbi se fare o no le vaccinazioni “facoltative”) sto facendo delle ricerche per riuscire a recuperare quante più informazioni possibili.

 Credo nelle scelte consapevoli e informate, purtroppo sul tema “Vaccinazioni”, noi genitori, non “veniamo” adeguatamente informati sui  rischi che potrebbero subentrare dopo la somministrazione dei vaccini ai nostri piccoli.

Per questo allego dei link, dove poter trovare qualche notizia in più.

www.comilva.org

www.eugenioserravalle.com/libri/

E’ presente su Facebook  anche una discussione molto interessate:

http://www.facebook.com/topic.php?uid=173107316050797&topic=260&post=884#topic_top

Spero di aver fatto cosa gradita.

Ester